Pizza Fritta

 La pizza fritta.

Per l'impasto per la pizza fritta io utilizzo lo stesso impasto per la pizza margheria, per intenderci, ma naturalmente, la cottura sarà effettuata nella friggitrice con dell'olio bollente.
Noi la gustiamo ripiena di ciccoli di maiale (cicoli) o salame napoletano, ricotta, mozzarella o provola, passata di pomodoro e pepe nero. Si può anche farla ripiena di scarola, provola o formaggio, olive e capperi, oppure con salsiccia e frigittelli.
Da una ricerca effettuata su internet, si dice che la pizza fritta è nata nel napoletano come variante della pizza al forno nel dopoguerra, in quanto in quel periodo la pizza classica era diventata un lusso.
Nel Napoletano, viene chiamata in modo diverso, a seconda della zona e del ripieno.

La chiamano: Battilocchio, Chicchinese ma a mio avviso si chiama....Pizza Fritta :)





Ingredienti:
330 gr acqua
20 gr olio extravergine
10 gr zucchero
15 g lievito di birra
600 gr farino 0
10 gr sale

Preparazione dell'impasto

Versare nel boccale prima l'acqua, poi l'olio, lo zucchero, il lievito, la farina e il sale.
Impastare in 2 min. Vel. Spiga
 

 Mettere l'impasto in una terrina, coprire con carta trasparente (Domopack) e far lievitare per 1,30-2 h

Esempio di ripieno:
300 gr ricotta
250 gr salame
50 gr parmiggiano
sale q.b
pepe q.b.
altri ingredienti a piacere (mozzarella,prosciutto cotto ecc.)
:


Preparazione della forma:
Formare dei dischi di circa 50 cm di diamentro
Deporre il condimento al centro.
Richiudere a metà l'impasto formando delle mezzelune e utilizzando una forchetta per chiudere ermeticamente il bordo.
Far lievitare per altri 15 minuti.
Immergere completamente la pizza ripiena in friggitrice con olio bollente 200°C.
Con un cucchiaio, irrorare la parte superiore della pizza con l'olio bollente.
Si vedrà gonfiare l'impasto.
A metà cottura girare la pizza sull'altro lato e far cuocere finchè la pizza non prenda un colore desiderato.
Tempo di cottura circa 7-10 Min.


Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari